Ci scrivere Andrea Botta, fondatore della Meru Herbs Kenya.

“Carissimi

Oggi (02 giugno 2021) sono venuto al campo di Meru Herbs. Non venivo da ottobre scorso.

Ero ansioso di vedere come é andata durante questa assenza.

Mi ha sorpreso come ho trovato tutto in ordine e pulito, le piogge hanno fatto crescere tutto.

Ora fa già fresco: siamo entrati nell’inverno, ma di giorno é come un vostro giorno di primavera.

Per tutto il pomeriggio abbiamo fatto un aggiornamento, che continuerà anche domani.

La situazione finanziaria é ancora in crisi e se riuscite a darci un aiuto vi ringraziamo.

Il primo pezzo da pagare é il grande tank dell’acqua dell’eco lodge fissato dal progetto di IPSIA ACLI qualche anno fa e che in questi giorni é stato cambiato.

Altra scadenza é il rinnovo della licenza per l’agricoltura biologica.

Altra scadenza un vecchio debito del 2017 per i sistemi solari distribuiti ai farmers.

Venerdí, spediscono un ordine in Giappone, ma come per tutti i nostri ordini, vengono pagati al ricevimento della merce mentre per tutti i nostri acquisti all’estero, come la carta filtro in Germania, dobbiamo pagare in anticipo.

Abbiamo già ricevuto il primo ordine da Equomercato (Cantù) che é in preparazione e presto arriverà anche l’ordine da Altromercato, ma la bella novita é il contatto con ITS della Scozia che ci cha mandato un altro ordine grosso per l’autunno.

Qui il coronavirus non é ancora finito perchè finora hanno fatto solo un milione di vaccini e non arrivano più quelli dall’India. Ma la pandemia non è stata grave come da voi, dicono forse per via del clima più caldo.

Comunque il ristorante dell’ eco lodge funziona già con clienti locali e si spera presto clienti dall’estero.

Con un grande saluto a tutti Manteniamoci in contatto.

Andrea”

 

IMG-20210603-WA0001 IMG-20210603-WA0000 IMG-20210602-WA0018

IMG-20210602-WA0016